Una foto dell’iceberg che affondò il Titanic

Una foto dell’iceberg che affondò il Titanic

Dopo 108 anni dall’incidente salta fuori una foto dell’iceberg che avrebbe davvero potuto fare affondare il transatlantico

“L’inaffondabile” partì per il suo primo viaggio il 10 aprile del 1912 e affondò nella notte fra il 14 e il 15 aprile dopo essere entrata in collisione con un iceberg alle 23:40 a 644 km a sud di Terranova, un’isola canadese dell’Oceano Atlantico. A bordo del RMS Titanic c’erano 2223 persone, fra cui 800 erano componenti dell’equipaggio. Alle prime luci dell’alba, l’incrociatore corazzato SMS Prinz Adalbert (“La nave di Sua Maestà il Principe Adalberto”) passò dalla zona dell’incidente e l’amministratore principale del transatlantico scattò una foto di un iceberg che aveva tre punte che davano una forma a corona al grande ammasso di ghiaccio. Inoltre, l’iceberg presentava anche una strana striscia rossa, molto probabilmente lo scafo del Titanic deve aver strisciato contro l’iceberg. Furono oltre 1500 le vittime del naufragio.

Ora, ben oltre 100 anni dopo, è stata pubblicata una fotografia scattata da W. Wood, capitano della SS Etonian due giorni prima dell’incidente del Titanic.

Il capitano Wood prese nota della posizione geografica dell’iceberg dopo aver scattato questa fotografia e si trovava più o meno nella stessa posizione in cui il Titanic colpì l’iceberg solo quaranta ore più tardi. La fotografia venne sviluppata dopo che la SS Etonian aveva attraccato a New York e a seguito delle notizie sul disastro del Titanic. Quindi prese alcune fotografie e le inviò al nonno accompagnandole ad una lettera che riportava:

“Ti sto mandando una foto del mare, l’Etonian che naviga davanti a una tormenta e l’iceberg che ha affondato il Titanic. Abbiamo attraversato la rotta 40 ore prima di lei (del Titanic) e alle luci del giorno è stato facile vedere il ghiaccio e ho scattato una foto”.

W.Wood

La didascalia che si legge sulla fotografia riporta: “iceberg catturato dal capitano Wood – SS Etonian in 41°50N 49°50W il 12 aprile alle 16:00”. La data sulla fotografia, però, riporta l’anno 1913 e quindi c’è un contrasto fra la lettera e l’immagine. La fotografia e la lettera allegata vengono messe all’asta da Henry Aldridge e dal figlio per una stima di £ 8.000 – £ 12.000.

Sarà davvero l’inequivocabile fotografia dell’iceberg che ha fatto affondare il Titanic?
Voi che cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.