Le misteriose luci spettrali di Hansell Road

Le misteriose luci spettrali di Hansell Road

Strane luci di diversi colori e forme attraversano la boscaglia in Pennsylvania

Nella zona rurale della Contea di Buck, vicino a Buckingham, in Pennsylvania, c’è una strada che ha dato vita a numerose leggende. Seppur quella strada oggi sia asfaltata e meno isolata, la Route 413, nota anche come Hansell Road, un tempo era una strada sterrata che serpeggiava attraverso due campi di grano. Molto tempo fa non c’era traffico, e a farle da contorno c’era una densa fila di alberi contorti che davano un connotato piuttosto sinistro alla strada.

Da molto tempo si parla di queste luci che comparirebbero di notte con una varietà di forme e colori, a volte in solitaria e volata a coppie o addirittura tre vicine fra loro. Il globo luminoso più visto secondo i testimoni, è di colore rosso brillante. Uno dei testimoni è Jim Betchtel che raccontò al Weird Pennsylvania la sua bizzarra avventura. Jim era andato con alcuni amici sulla Hansell Road, poiché un passatempo popolare con la gente del posto era fermare la macchina e aspettare di vedere le luci. Era una serata piuttosto calma, nuvolosa e senza luna, e parcheggiarono la macchina in un’area in cui gli alberi incombenti si inarcavano sulla strada come un baldacchino. Dopo circa una ventina di minuti di cammino fra i boschi, si annoiarono tutti, perché a parte il silenzio e l’oscurità, non c’era un granché da vedere. Decisero così di andare a bere qualcosa, ma proprio prima di raggiungere l’auto, una sfera rossa incandescente cominciò a uscire dal bosco dal lato sinistro della strada. Era piccola e ondeggiava leggermente a una cinquantina di metri da me e a circa una trentina di metri dall’auto dove c’era il resto della compagnia.

Quel globo era abbastanza luminoso da poterlo vedere dall’auto. Le ragazze iniziarono così ad a urlare chiedendo cosa fosse. La sfera si divise in due sfere rosse più piccole che si misero a fluttuare a circa due metri dal terra. Si fermarono direttamente davanti a Jim, sospese come a fissarlo. Nel frattempo gli amici erano più terrorizzati di Jim. Secondo la testimonianza, i ragazzi non avevano bevuto e non avevano fumato o assunto alcuna droga. Non c’erano luci in quel tratto di strada ed essendoci il cielo coperto, il buio era molto intenso e le strane luci erano quindi più visibili. Quando Jim accennò un passo verso le luci, queste si allontanarono perdendosi nella boscaglia.

La vitta nebbia verdognola

Altri fenomeni molto comuni osservati a Hansell Road, sono una luce verde che spesso cambia forma durante la fluttuazione e una fitta nebbia verdognola. Ci sono molte leggende a riguardo, come quella di una donna che apparirebbe nella nebbia e che sarebbe morta in un incidente molti anni prima sulla stessa strada. Altri, quelli più affezionati alle storie legate ad ufo e incontri ravvicinati con esseri extraterrestri.

Seppur molte persone abbiano smentito la spiegazione razionale del fenomeno, parrebbe che gli avvistamenti siano diminuiti quando la strada fu asfaltata e la costruzione delle case trasformò il luogo desolato e spettrale in un sobborgo. Secondo molti testimoni e cacciatori, c’erano molti specchietti posti su alcuni alberi ed erano colorati di verde o di rosso, per cui le luci sarebbero state solo dei riflessi di luci d’auto e di torce.

Qualunque sia la spiegazione, il fenomeno è andato calando man mano che la zona si sviluppava con case e altre costruzioni. Eppure di racconti come quello di Jim Betchtel ce ne sono molti. Alcuni sostengono che le luci siano i fantasmi dei giovani assassinati da un proprietario instabile mentalmente che li ha sorpresi mentre trasgredivano. Questa storia viene anche utilizzata per spiegare la nebbia verde che a volte si diffonde attraverso la strada seguita da ombre scure e misteriose. Fuoco Fatuo ha deciso di investigare sulla vicenda contattando alcuni giornali e il deposito degli archivi della Contea di Bucks, ma la storia degli omicidi è di pura fantasia. Spesso la parte dolente delle leggende è che non abbiano una vera storia di fondo, ma che siano totalmente inventate da qualche bontempone. Questo non è più folklore, ma solo leggende urbane tramandate da ragazzi del posto.

E voi, avete mai assistito a fenomeni simili? Raccontatecelo nei commenti o sulle nostre pagine social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.